Combustibili legnosi

Come fornitore di sistemi completi Fröling produce caldaie quali possono funzionare con pellet, cippato e lagna da ardere.

Legna da ardere – riscaldare con tradizione

Riscaldare con legna da ardere ha una lunga tradizione. Questo combustibile si trova a pezzi lunghi un metro oppure già pezzato pronto per l´uso in ciocchi da 25, 30 oppure 50 cm. Impianti moderni per la combustione di legna da ardere ottengono altissimi rese a valori di emissioni molto bassi. Per poter ottenere questi valori il contenuto idrico della legna deve essere possibilmente basso e non superare il 20 -30 %.

Pellet – il combustibile del futuro

I pellet di legna consistono di legname non trattato. I residui della lavorazione della legna industriale vengono compattati e pressati in maniera vergine, senza l´aggiunta di collanti o agenti chimici.  Grazie al alto contenuto energetico, bassi residui dalla combustione e facile trasporto e stoccaggio, il pellet si presenta come combustibile ottimale per sistemi di riscaldamento automatizzati.

Cippato – il combustibile dalla foresta locale

Il cippato è un combustibile locale, di filiera corta, a prova di crisi ed ecosostenibile. Oltra a tutto questo tramite la produzione di cippato vengono assicurati posti di lavoro e risorse locali. Così il cippato si dimostra un combustibile ottimale dalla vista ecologica ed economica. Per ottenere il cippato i residui legnosi sotto forma di rami, ramagli, chiome, residui dalla lavorazione industriale o segherie vengono sminuzzati con delle cippatrici. In base alla legna utilizzata si ottengono diverse qualità di combustibile.