Storia dell'azienda

Fondata nel 1961, oggi Fröling può contare sull'esperienza acquisita in più di 4 decenni nel settore della tecnica di riscaldamento a legna. La produzione della prima caldaia in un piccolo capannone ha rappresentato l'inizio del lungo percorso di successo.

Grazie alle ricerche e agli sviluppi continui è stato possibile associare in modo indelebile il nome Fröling al moderno mondo della tecnica di riscaldamento a legna. L'impresa familiare è stata in grado di porre anche importanti pietre miliari, facendo da battistrada nel suo settore.

  • 1961

     

    Fondazione dell'azienda Fröling - circa 10 dipendenti producono la prima caldaia

  • 1970

     

    Cambio di sede

  • 1982

     

    Ampliamento - circa 60 dipendenti lavorano nella produzione modernizzata

  • 1994

     

    Ampliamento della produzione e cambio di sede

  • 2001

     

    Costruzione di un ulteriore stabilimento (costruzione di serbatoi) a Marzahna (Germania) - Sviluppo e produzione di innovativi serbatoi di accumulo e sistemi di scambiatori di calore per riscaldamento, acqua calda e solare

  • 2005

     

    Costruzione dello stabilimento 3 a Stritzing (Austria) con un centro di lavorazione della lamiera d'acciaio all'avanguardia, produzione e montaggio finale di caldaie, logistica e impianto di riscaldamento a biomassa con banco di prova a funzionamento continuo

  • 2006

     

    Fondazione della filiale di Bolzano (Italia)

  • 2006

     

    Fondazione della filiale di Aschheim (Germania)

  • 2006

     

    Fondazione della filiale di Mundolsheim (Francia)

  • 2011

     

    Ampliamento dello stabilimento 3 - centro logistico merci (12.000 m²)

  • 2014

     

    Completamento del nuovo centro di formazione nella sede principale di Grieskirchen

  • OGGI

     

    Oggi Fröling conta circa 600 dipendenti ed ha successo in tutta Europa con le sue caldaie a legna, cippato e pellet con una quota di esportazione di oltre l'80%.